Benessere in Cucina

Gli spuntini perfetti in riva al mare

Insalate di cereali creative, verdure crude e cotte e uova in versione soda e frittata per farcire i panini. Ma non possono mancare anche i sandwich semplici e gustosi per i più piccoli.

Mare, sapore di mare… erano le parole di una canzone, ritornello perfetto per un ottimo spuntino da consumare sul bagnasciuga, magari con i piedi che sfiorano l’acqua. Non ricorrete quindi ai soliti panini imbottiti di formaggi e salumi, ma fatevi travolgere dalla fantasia in cucina e siate creativi, anche sulla spiaggia.

Affidarsi a monoporzioni e borsa frigo

Innanzitutto, prima di recarsi in spiaggia con il nostro invidiabile pranzo al sacco, bisogna procurarsi dei pratici contenitori monoporzione per contenere i cibi e una borsa frigo per mantenere gli alimenti al fresco (prendete anche i ghiaccioli da mettere all’interno).

La pasta fredda

Uno dei piatti che si presta maggiormente a essere portati in spiaggia è la pasta fredda. Ma in realtà tutti i cereali sono ottimi come base di insalate fantasiose e gustosissime. Provate il classico riso, ma anche il cous cous, la quinoa, la fregola o il bulgur arricchiti con verdure (grigliate o sbollentate) e formaggio leggero. L’importante è che, anche in ogni piatto che consumate in riva al mare, ci sia sempre il corretto bilanciamento di nutrienti.

Fregola estiva con gamberi, zucchine e menta

Ingredienti (per 4 persone):
• 280 g di fregola,
• 12 gamberi (circa 500 g),
• 1 cipolla,
• 3 zucchine,
• 5 g di curcuma in polvere,
• basilico,
• 30 g di olio extra vergine di oliva,
• sale e pepe.

In una pentola d’acqua leggermente salata fate bollire la fregola per circa 10-12 minuti. In una padella rosolate i gamberi sgusciati con la cipolla tritata e l’olio, aggiungete le zucchine tagliate finemente e regolate di sale e pepe. Scolate la fregola, aggiungetela ai gamberi nella padella, mettete un cucchiaino di curcuma sciolta nell’acqua della fregola e spadellate per qualche minuto a fuoco vivo. Servite guarnendo con foglie di basilico.

Insalate a gogò

Non solo insalate di pasta e riso, ma anche le classiche composte solamente da verdura sono una buona idea sotto l’ombrellone. Potrete poi arricchirle con qualche ingrediente proteico, come legumi, tonno o striscioline di bresaola. Se non avete voglia di prepararla voi a casa, potrete optare per quelle già pronte in vaschetta che trovate nei supermercati TIGROS. Un’ottima idea per rimanere leggeri e non appesantirvi in spiaggia.

Le uova sul bagnasciuga

Spesso sottovalutate, ma in realtà grandi alleate sotto l’ombrellone. Le uova sono molto comode da portare in spiaggia, sia consumate sode nelle insalate o accompagnate da verdure cotte in precedenza a casa, sia per fare ottime frittate da mangiare fredde nel panino. Invece dei soliti affettati preparatevi una frittata leggera, magari arricchita da verdure. Potete utilizzare per esempio erbette o spinaci. Sarà un ottimo modo per abbinare uova, verdura e carboidrati in un solo morso.

Panini per i più piccoli

I più piccini corrono avanti indietro per la spiaggia, sono indaffarati a costruire castelli di sabbia e non hanno tempo di fermarsi troppo sotto l’ombrellone a mangiare. Preparate quindi per loro dei semplici panini, ma utilizzando ingredienti diversi e divertenti. Provate per esempio il panino al latte con tonno e formaggio spalmabile. Vi basteranno (ingredienti per 4 persone): 80 g di formaggio spalmabile, 4 panini (circa 120 g), 100 g di tonno al naturale. In alternativa, optate per il panino al latte con fesa di tacchino e piselli. Vi serviranno (ingredienti per 4 persone): 120 g di fesa di tacchino, 4 panini al latte (circa 120 g), 100 g di piselli freschi e 20 g di olio extra vergine di oliva. A casa, in una padella, scottate la fesa di tacchino tagliata sottilissima, quindi farcite ogni panino unendovi i piselli sbollentati (se preferite, frullateli per fare una cremina) e condite con l’olio.

Sport in spiaggia

Abbiamo parlato tanto di panini, insalate di riso e frittate gustose che imbottiscono panini. In realtà però, la spiaggia è anche il luogo ideale in cui fare un po’ di movimento e bruciare energie. Ma sapete quante calorie consumate praticando gli sport estivi che più amate? Facciamo qualche esempio: un’ora di beach volley vi farà bruciare 300-400 kcal, lo stesso tempo speso a nuotare ve ne farà consumare invece 300-400 e 200-250 kcal se opterete per la vela. Se invece decidete di andare a fare jogging sulla spiaggia, il dispendio di energie sarà di circa 200-300 kcal.

Panino Mediterraneo

I panini sono gli spuntini più comodi da portare in spiaggia. Abbandonatevi alla vostra fantasia e preparatene di creativi. Potrete provare ad esempio quello Mediterraneo. Vi serviranno (per 1 persona): 100 g di pane tipo ciabatta, 2 filetti di acciuga, 50 g di ricotta, 80 g di pomodoro a fette, 5 g di capperi sottosale, basilico, olio extravergine di oliva. Una volta procurati gli ingredienti farcite il panino alternando acciuga, ricotta, fette di pomodoro, capperi ben dissalati e foglie di basilico. Condite con un filo d’olio.