Cucinare senza...

IN CUCINA SENZA UOVA, SI SCATENA L’ASTUZIA E LA FANTASIA

Siete intolleranti alle uova o seguite una dieta vegana? Niente paura, è possibile sostituirle sia nelle ricette salate che in quelle dolci. Dalla maionese ai biscotti, tutto sempre con gusto e creatività.

 

Sono un elemento quasi onnipresente nei dolci, ma sono anche alla base di tantissimi piatti salati. Si tratta delle uova, un alimento completo molto utilizzato nella nostra cucina. Non tutti però possono mangiarle: c’è chi è intollerante oppure chi ha deciso di seguire una dieta vegana e quindi sceglie di eliminare ogni alimento di origine animale. Per queste persone spesso trovare le uova in una ricetta è un problema. Ecco alcuni consigli per toglierle dalle vostre preparazioni e sostituirle senza rinunciare al gusto.

Dolci variazioni

Nelle torte le uova sono ingrediente onnipresente, ma niente paura, è possibile sostituirle. Basta trovare nelle ricette la giusta proporzione tra parte liquida e farina. Per le crostate e i biscotti, per esempio, se decidete di eliminare le uova, dovrete utilizzare più liquidi, in modo da ottenere una pasta frolla morbida e facile da lavorare. Non avrete bisogno quindi di cercare delle ricette ad hoc, ma vi basterà ricorrere alla vostra fantasia e ad alcuni trucchetti. Utilizzate per esempio latte di mandorla o succo d’arancia, che daranno più sapore alle vostre preparazioni. Per ammalgamare, visto che non avete le uova, usate invece la farina di mais (un cucchiaio per ogni uova da sostituire) oppure la fecola di patate (stessa proporzione). In alternativa, ricorrete alla frutta. Una buona idea è frullare un pezzetto di banana, di zucca lessata o di polpa di avocado, che hanno la stessa “funzione legante” delle uova. Se invece siete più esperti ai fornelli, potrete anche preparare un gustoso gel di semi di lino. Come fare? Vi basterà tritare finemente un cucchiaio di semi di lino, versarli in un bicchiere d’acqua e lasciarli riposare fino alla formazione di un composto gelatinoso, che vi servirà per sostituire le uova nei vostri dolci.

Passione gelato

Se amate il gelato fatto in casa, ma non volete utilizzare le uova (che lo rendono più cremoso), potete ricorrere ad alcuni facili trucchetti. Se avete la macchina del gelato, potrete preparare gustosi sorbetti di frutta aggiungendo solo acqua o bevande vegetali alla soia, avena o riso, senza ricorrere alle uova. In caso contrario potrete preparare un gustosissimo gelato alla frutta, semplicemente congelando banane mature precedentemente tagliate a f

ettine. Non vi resterà quindi che togliere il sacchetto dal frigorifero, versarlo in un frullatore e in pochi minuti otterrete il vostro gelato.

Sostituire le uova nelle ricette salate

Le uova non sono fondamentali solo nei dolci, ma sono importanti anche nelle ricette salate. Molti piatti della cucina italiana le hanno come ingrediente principale. Ne sono un esempio la carbonara, classica preparazione romana, le frittate, la pasta all’uovo e la maionese. Ma anche in queste ricette è possibile sostituirle, persino nella frittata. Certo, il risultato sarà diverso, ma altrettanto gustoso. Potrete preparare infatti una “farifrittata”, ossia una farinata di ceci farcita. Come? Utilizzando una pastella di acqua e farina ci ceci a cui potrete aggiungere spezie e pepe nero. Arricchitela poi con formaggi, verdure e affettati. Inoltre è possibile cucinare anche la carbonara senza utilizzare le uova. Come fare per dare il colore giallo al primo piatto? Basta utilizzare la panna vegetale da arricchire e insaporire con curcuma e curry se vi piacciono i sapori di queste spezie o con lo zafferano. Infine è possibile preparare la pasta, senza rinunciare alla classico colore giallo, usando acqua, farina e zafferano e anche la maionese vegan (vedi box) utilizzando bevande vegetali e, a piacere, curcuma.

 

 

Maionese di soia, sapore che stupisce

La maionese vegana non ha nulla da invidiare a quella classica e sarà in grado di stupire anche i più scettici. Per prepararla vi serviranno: 250 ml di olio di semi di girasole, 80 ml di bevanda al gusto soia, succo di limone e sale fino. Versate nel bicchiere del frullatore a immersione la bevanda al gusto di soia e aggiungete subito dopo l’olio d

i semi di girasole, un cucchiaio di succo di limone ed un pizzico di sale. A questo punto iniziate a frullare. Vi accorgerete che la vostra maionese inizierà ad addensarsi già dopo pochi secondi. Continuate a frullare fino ad ottenere la consistenza desiderata. Se volete dare il colore giallo alla vostra salsa, aggiungete un mezzo cucchiaino di curcuma.

 

Cookies, un pieno di gusto

La ricetta classica dei cookies vede l’utilizzo delle uova e del burro, che però è possibile sostituire con olio extra vergine di oliva e bevanda al gusto soia. Vi serviranno: 225 g di margarina, 170 g di zucchero di canna, 450 g di farina (mista tra kamut, segale o farro), 1 bustina di vanillina, 1 cucchiaino di bicarbonato, 170 g di gocce di cioccolato. Preriscaldate il forno a 170°C. In un mixer/robot, amalgamate ad alta velocità lo zucchero con la margarina fino ad ottenere un composto cremoso, poi aggiungete la vanillina. Unite la farina e il bicarbonato, mescolando bene. Con un cucchiaio grande mettete un po’ di composto su una placca da forno, a 5 cm di distanza l’uno dall’altro. Cuocete 10-12 minuti nel forno.