Il fresco più buono

Cannellini e broccoli, irresistibili protagonisti della zuppa di primavera

La nuova ricetta della nostra linea “Le Zuppe di Stagione” ha per protagonisti i broccoli e i cannellini, che danno al piatto un gusto delizioso e in più fanno molto bene alla salute.

Le giornate si sono allungate e le temperature sono sicuramente meno rigide rispetto all’inizio dell’anno, ma la sera fa ancora fresco e a cena non c’è niente di meglio di una gustosa zuppa calda. Siete d’accordo con noi? Allora lasciatevi conquistare dalla nuova ricetta di primavera della linea “Le Zuppe di Stagione” TIGROS.

L’edizione limitata di primavera

Dopo la vellutata con porri e patate presentata in autunno e la pasta e ceci proposta durante l’inverno, in primavera
nei supermercati TIGROS vi aspetta un altro squisito abbinamento: la zuppa broccoli e cannellini. Si tratta di una zuppa esclusiva, che viene proposta in edizione limitata, ovvero disponibile solo per un certo periodo di tempo e preparata con ingredienti di qualità.

In pentola o nel microonde

Vi piacerebbe avere la comodità di gustare un’ottima zuppa ogni volta che lo desiderate, senza la fatica di doverla cucinare? La zuppa broccoli e cannellini TIGROS si trova in pratiche confezioni monoporzione salva freschezza da 350 grammi l’una e prepararla è semplicissimo, oltre che veloce. Basta tirarla fuori dal frigorifero, scaldarla pochi minuti in pentola a fiamma moderata oppure nel forno a microonde alla massima potenza senza grill (le indicazioni sono spiegate nel dettaglio sulla confezione). Il suo profumo intenso e il gusto equilibrato conquisteranno anche i piccoli di casa.

Le proprietà dei broccoli

La ricetta esclusiva di primavera unisce due alimenti buonissimi e salutari: sia i broccoli che i cannellini, infatti, sono ricchi di sostanze nutrizionali preziose per il nostro organismo. In particolare i broccoli appartengono alla famiglia delle crucifere (come i cavolfiori, le verze e i cavoli) e sono una fonte di vitamine (in particolare la C, la K e quelle del gruppo B), ma anche sali minerali, come lo zinco e il ferro. Alleati del cuore e del sistema cardiovascolare, proteggono le ossa e gli organi della vista. Hanno una funzione antiossidante, contrastando l’invecchiamento cellulare.

Le virtù dei cannellini

Quanto ai cannellini, sono una varietà di fagioli dalla forma piccola e dal colore chiaro, tipici della Toscana e delle regioni del Centro Italia. Come i broccoli contengono molte vitamine (soprattutto quelle del gruppo B), ma anche proteine vegetali, fibre e carboidrati. Da ricordare, inoltre, la presenza della lecitina, una sostanza che ostacola l’accumulo dei grassi nel sangue e allontana il rischio del colesterolo.

Come viene preparata

La ricetta di primavera broccoli e cannellini TIGROS è quindi un’utile fonte di proteine, fibre e vitamine a fronte di un basso contenuto di grassi. Ha un gusto ricco e sfaccettato, che unisce la nota dolce dei cannellini a quella leggermente amarognola dei broccoli. A rendere ancora più saporito il piatto è l’aggiunta di olio extra vergine di oliva, che dona intensità aromatica. Come tutte “Le Zuppe di Stagione” TIGROS, viene preparata senza
conservanti e senza glutammato utilizzando ingredienti 100% vegetali che la rendono adatta anche a chi segue una dieta vegetariana. La cottura avviene lentamente e delicatamente, rispettando al massimo le qualità organolettiche delle materie prime di partenza.

Fagioli e broccoli, scopriamoli meglio

Dietro alla parola fagiolo c’è un universo di varietà: circa 500, di cui una sessantina commestibili, tra cui appunto i
cannellini. La pianta del fagiolo comune appartiene alla famiglia delle leguminose ed è originaria dell’America Centrale: la diffusione in Europa è legata alla scoperta di Cristoforo Colombo e alla colonizzazione europea del Nuovo Mondo. I fagioli veri e propri sono i semi, vengono raccolti freschi e poi fatti seccare. Devono sempre essere
consumati dopo una fase di ammollo e cottura (per la loro durata è importante leggere sempre le indicazioni sulla
confezione). I broccoli, invece, appartengono alla grande famiglia delle crucifere, come i cavoli e i cavolfiori. La
pianta è originaria dell’area mediterranea compresa fra Grecia, Turchia e Siria, ma oggi la coltivazione è molto diffusa anche in Italia. Si tratta di una verdura di cui non mangiamo le foglie bensì le infiorescenze non ancora mature.

Tante idee per portare a tavola la zuppa

Per un primo assaggio, vi consigliamo di provare “La Zuppa di Stagione” broccoli e cannellini TIGROS “al
naturale”, così da assaporare al meglio il suo gusto unico ed equilibrato. Per rendere ancora più ricca la vostra
preparazione potete unire del riso. Bollitelo a parte in un’altra pentola, poi scolatelo e aggiungetelo direttamente
alla zuppa: la presenza di un cereale renderà il piatto ancora più completo e saziante. Amate i sapori forti? Allora aggiungete un paio di acciughe sott’olio alla vostra zuppa broccoli e cannellini. Anche una macinata di pepe nero o qualche foglia di rosmarino sono particolarmente indicati. E se i vostri bambini preferiscono i passati, utilizzate un frullatore a immersione: la vostra zuppa si trasformerà in una crema densa e avvolgente, da condire con un filo d’olio extra vergine a crudo.