La ricetta di San Valentino: riso nero e gamberi rossi.

La ricetta della dottoressa Carla Lertola per una cena romantica e leggera, ma capace anche di stupire il vostro partner.

 

Preparare la cena per la serata più romantica dell’anno non è un gioco, soprattutto se si vuole conciliare golosità e leggerezza. La dottoressa Carla Lertola propone un primo preparato con il riso nero e arricchito dalla presenza dei gamberi argentina. In tavola avrete un piatto cromaticamente bello da vedere e molto gustoso.

Ricetta – Riso nero e gamberi

Per preparare questo primo piatto (ingredienti per 4 persone) vi occorrono:

• 200 g di riso nero,
• 12 gamberi argentina,
• 1 cucchiaio di curry in polvere,
• 100 ml di latte di cocco,
• 20 g di olio extravergine di oliva,
• maggiorana secca,
• sale e pepe.

Lessate il riso in acqua salata per circa 20 minuti; pulite e sgusciate i gamberi, tagliateli in due, marinateli in metà dose di olio, sale e pepe e metteteli in frigorifero. In un pentolino preparate una salsina sciogliendo a fuoco moderato il curry con il restante olio e il latte di cocco. Condite il riso con il sughetto al curry e servite disponendovi sopra i gamberi marinati, leggermente scottati in padella con il preparato per la marinatura. Guarnite con la maggiorana.

Il riso nero

Amico della bellezza e della giovinezza, il riso nero è una varietà piacevolmente aromatica di questo cereale. Viene chiamato anche riso Venere e vanta numerose proprietà nutrizionali: la notevole quantità di silicio, indispensabile per il benessere osseo; un contenuto di ferro quattro volte superiore al riso comune e un quantitativo doppio di selenio, elemento con attività antiossidante, ossia in grado di neutralizzare i radicali liberi e capace di stimolare le difese immunitarie. Il riso nero ha inoltre un’elevata presenza di antociani, sostanze con proprietà antinfiammatorie e ha, in quanto integrale, una maggiore quantità di fibre rispetto al riso bianco, con conseguenti effetti positivi sul senso di sazietà.

I gamberi argentina

Questi crostacei apportano modeste quantità di energia, la maggior parte della quale proviene da proteine ad alto valore biologico. Sono presenti anche pochi grassi e una porzione consistente di colesterolo, contenuto soprattutto nelle teste. Per quel che concerne le vitamine, i gamberi ne apportano buone quantità. Sono anche ricchi di sodio, ferro, potassio, fosforo e calcio. Il carapace contiene un polisaccaride non digeribile: la chitina che trattata con soluzioni basiche origina il chitosano, un integratore alimentare finalizzato al dimagrimento.

La personalità del curry

Il curry è l’ingrediente che dà carattere e personalità al piatto, grazie al bilanciato accostamento di spezie e aromi che lo compongono. Tra questi compaiono più frequentemente zenzero, curcuma, chiodi di garofano, peperoncino, zafferano, coriandolo, cumino e noce moscata.

Il latte di cocco, una bevanda ricca di proprietà

Il latte di cocco contiene tutte le proprietà nutritive della polpa del frutto: si tratta, infatti, di un’emulsione piuttosto calorica di acqua, proteine e oli vegetali. Questi ultimi sono caratterizzati, in particolare, dalla presenza di acido laurico, in grado di rafforzare il sistema immunitario per la sua azione antimicrobica.

 

Frutta di stagione e cioccolato fondente

Per finire la vostra cena romantica in bellezza, la dottoressa Lertola ha pensato a un dolce leggero: la frutta immersa nel cioccolato fondente. Un dessert conviviale, attraverso il quale potrete divertirvi con il vostro partner nella serata di San Valentino e non solo. Fragola dopo fragola, vi sentirete sempre più felici e state tranquilli, non vi servirà abusare del cioccolato per percepirne la bontà e il suo gusto intenso. La sua persistenza rimarrà infatti in bocca per molto tempo e il partner apprezzerà i vostri dolci baci.

Calamaretti, songino e zenzero

Prima di portare in tavola il vostro buonissimo riso nero con gamberi rossi, potrete stuzzicare l’appetito del vostro compagno con un antipasto adatto alla serata romantica. La dottoressa Lertola ha pensato per voi a un antipasto leggero che non appesantisca la vostra serata di coppia. Siate quindi originali e non proponete il solito grande piatto di pesce crudo per fare scena. Optate piuttosto per una insalata di songino, arricchita da calamaretti sbollentati e zenzero fresco. Per condire utilizzate solo il succo di un limone spremuto e, se gradire, qualche goccia di aceto balsamico.