Agnolotti di orata, julienne di zucchine e vongole veraci

Preparazione:

Preparare la pasta lavorando bene tutti gli ingredienti. Farla riposare 2 ore in frigo avvolgendola con pellicola trasparente. Ripieno: sfilettare le orate, rimuovere la pelle e tagliarle a dadi. In una padella rosolare con olio d'oliva uno spicchio d'aglio, bianco di porro e cipolla tritati. Aggiungere i dadi di orata, sfumare con vino bianco e far cuocere un minuto. Schiacciare con una forchetta il tutto e lasciare raffreddare. Aggiustare di sale e pepe, aggiungere il tuorlo d'uovo e amalgamare bene. Stendere la sfoglia molto sottile, dividerla in due fogli; spennellare con uovo sbattuto un foglio e adagiare il ripieno con un cucchiaino. Ricoprire con l'altro foglio, pressare bene e tagliare gli agnolotti con l'apposita rotella. Sugo di vongole: fare un soffritto di cipolla, versare un bicchiere di vino bianco, ridurre a metà, aggiungere le vongole, coprire e cuocere due o tre minuti a fuoco vivace. A cottura ultimata togliere le vongole e tenerle al caldo. Filtrare il liquido di cottura. In una padella rosolare le zucchine e bagnarle con il liquido delle vongole. Lessare gli agnolotti in acqua leggermente salata. Scolarli bene al dente e passarli nella padella con le zucchine. Servire gli agnolotti aggiungendo le vongole con il loro guscio, i cubetti di pomodoro e il prezzemolo.      

Vino Consigliato:

gaviGAVI DOCG IL FORTE cl. 75

  • Regione Piemonte
  • Vitigno Gavi
  • Colore paglierino con riflessi verdognoli
  • Gusto asciutto
  • gradevole fresco ed armonico
  • Gradi 12
  • Temperatura 9