Arrosto di manzo lardellato

Preparazione:

Lavare la carne e asciugarla. Mettere in una scodella un cucchiaino di sale, 1-2 cucchiaini di pepe macinato, l'aceto balsamico, l'olio di girasole e il succo del mezzo limone. Mescolare il tutto. Strofinare la carne con la marinata ottenuta. Tagliare il lardo a cubetti. Sbucciare l’aglio e tritarlo finemente. Lardellare la carne praticando dei tagli su tutta la superficie a distanze regolari. Inserire il lardo e l’aglio nei tagli. Preriscaldare il forno ventilato a 180°C. Sciogliere in una padella circa la metà del burro e far rosolare la carne da tutti i lati. Toglierla dal fuoco. Sbucciare la cipolla e tagliarla a pezzi. Farla dorare in padella nel burro rimanente. Mettere la carne con le cipolle in una casseruola adatta al forno. Versare circa 750 ml d’acqua (o brodo di carne). Aggiungere la foglia d’alloro e le bacche di ginepro. Pelare la carote e il sedano e tagliarli a tocchetti. Mettere nella pentola le verdure e la polpa di pomodoro. Stufare coperto nel forno per circa due ore e mezza. Durante la cottura girare la carne ogni 30 minuti circa e se necessario versare dell’acqua. Dopo circa due ore estrarre la casseruola dal forno, togliere la carne dalla salsa e farla riposare avvolta in carta di alluminio. Passare la salsa in un pentolino utilizzando un setaccio. In base alla consistenza se necessario far addensare ancora un poco. Insaporire con sale e pepe. Togliere la carne dall’alluminio, versare nella salsa il succo uscito dalla carne (se necessario, far di nuovo addensare) e tagliare l’arrosto a fette. Disporre le fette sui piatti insieme alla salsa. schermata-2016-11-05-alle-10-18-36