Bavarese alle albicocche

Preparazione:

Far bollire il latte con le stecche di vaniglia (incise). Sbattere in una terrina i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio, poi diluirlo con latte tiepido (prima eliminare la vaniglia) mescolando senza interruzione. Cuocere il composto in un tegame (meglio se di rame), a calore moderato, mescolando finché la crema si addensa. Far ammorbidire la gelatina in abbondante acqua fredda, strizzarla bene e unirla alla crema di base tiepida. Mescolare costantemente in modo da scioglierla del tutto. Passare la crema al passino e poi preparare due casseruole: una piena di ghiaccio e l'altra per il composto. Mescolare la crema al ghiaccio con una frusta muovendola sempre nello stesso senso e senza sbattere. Il composto non deve diventare spumoso. Appena la crema si raffredda e comincia a diventare compatta, toglierla dal ghiaccio e incorporare con una frusta la panna montata. Distribuire la crema in scodelline o bicchieri e metterla a raffreddare per circa 2 ore in frigorifero. Per la composta lavare e tagliare le albicocche a fettine per la lunghezza. Far sciogliere lo zucchero in un tegame e appena inizia a caramellare versarvi le albicocche e 2 cucchiai d'acqua fredda. Mescolare, coprire e far cuocere a fiamma lenta per circa 5-6 minuti. Aggiungere 3-4 fogliette di erba cedronella e fare intiepidire. Servire la crema bavarese ben fredda e ricoperta di composta di albicocche.      

Vino Consigliato:

refoscoREFOSCO S.MARGHERITA cl. 75

  • Regione Friuli
  • Vitigno Refosco dal Peduncolo Rosso
  • Colore rosso rubino
  • Gusto armonico
  • di buon corpo e lunga persistenza Gradi
  • 12 Temperatura
  • 17