Fagottini di cavolo verza stufato

PREPARAZIONE Passo-Passo

  1. Ammorbidire il panino in acqua tiepida. Sbucciare la cipolla, tritarla finemente e soffriggerla con un cucchiaio di burro fuso. Toglierla dal fornello e farla raffreddare.
  2. Lavare il prezzemolo, asciugarlo e tritarlo finemente
  3. Mondare la verza, eliminando le foglie esterne e conservando quelle rimanenti.
  4. Sbollentare per 1-2 minuti 8 foglie di verza grandi in acqua salata, quindi estrarle con una schiumarola, raffreddarle sotto l'acqua fredda e asciugarle.
  5. Mettere in una terrina la carne macinata con l'uovo, il panino ben strizzato e ridotto a pezzetti e la senape.
  6. Mescolare e insaporire con sale e pepe
  7. Distribuire il composto con la carne macinata sulle foglie di verza, quindi ripiegarne i lati e arrotolarle.
  8. Infine legarle con filo da cucina fino a formare un fagottino. Scaldare in un tegame il burro rimanente. Rosolarvi gli involtini e aggiungere il brodo. Far stufare per 45-60 minuti. Di tanto in tanto mescolare e versare sopra gli involtini il fondo di cottura; quindi toglierli dal tegame e conservarli al caldo. Filtrare il fondo di cottura e quindi rimetterlo a cuocere “legando” il tutto con un po' di burro e farina. Portare in tavola gli involtini tagliati, disporli a piacere sui piatti con patate lessate e servire accompagnando con la salsa.