La mia pasta alla carbonara

Per 6 persone

  1. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata (deve risultare leggermente più cotta del normale). Scolarla e cospargerla con olio di oliva. Stenderla su una teglia e farla seccare in forno a 60°C per circa 3 ore. Tagliare il guanciale a julienne farlo rosolare in padella a fuoco vivace per alcuni minuti, fino a dargli una consistenza croccante.
  2. PER LA SPUMA: far bollire il latte, aggiungere il parmigiano grattugiato, spegnere il fuoco e lasciare riposare mezz’ora. Passare al setaccio e aggiungere al preparato ancora caldo due fogli di colla di pesce precedentemente ammollati in acqua fredda e farli sciogliere, mettere poi il prodotto in un contenitore e una volta rappreso versarlo in una sac à poche.
  3. PER LA SALSA ALL’UOVO: cuocere le uova all’occhio di bue, trasferirle in un frullatore ad immersione ed aggiungere la panna, il sale ed il pepe. Frullare il tutto e poi passare al setaccio fino ad avere una salsa liscia. Mettere da parte.
  4. Friggere la pasta in abbondante olio di semi fino a farla gonfiare, scolarla, asciugarla su un panno di carta assorbente e salarla leggermente.
  5. In una fondina adagiare la spuma di parmigiano tiepida, la pasta calda al centro, con sopra la salsa all’uovo e il guanciale croccante.

Ingredienti

Lista della spesa