Merluzzo e caponata

Preparazione:

Lavare, mondare e tagliare a cubetti piccoli le melanzane. Disporle a strati in un setaccio, spolverizzarle con il sale grosso e farle riposare per circa 1 ora affinché perdano l'acqua di vegetazione. Tagliare i gambi di sedano a listarelle. Sbollentarli in acqua salata, scolarli e asciugarli con carta da cucina. Soffriggerli in 2-3 cucchiai olio d'oliva a fiamma lenta. In una seconda padella, far soffriggere in 2 cucchiai d'olio d'oliva le cipolle affettate e unirvi poi i capperi dissalati, i pinoli e le olive snocciolate, facendo soffriggere il tutto per 10 minuti mescolando di tanto in tanto. A questo punto aggiungere i pomodori tagliati a cubetti e far cuocere per circa 20 minuti a fuoco vivace. Sciacquare e scolare le melanzane, asciugarle con la carta da cucina e friggerle in 4-5 cucchiai d'olio d'oliva dentro ad una padella capiente fino a quando non saranno ben rosolate. Unire i gambi di sedano, il composto con i pomodori e amalgamare il tutto a fuoco basso. Cospargere di zucchero e aggiungere l'aceto mescolando e cuocendo sempre a fuoco moderato fino a che l'odore dell'aceto sarà completamente sfumato. A questo punto la caponata è pronta. Lasciarla raffreddare e servirla a temperatura ambiente. Lavare il pesce sotto l'acqua corrente fredda e tamponarlo con carta da cucina. Salare e pepare ogni trancio di merluzzo e passarlo nella farina. Riscaldare 2 cucchiai d'olio e 1 cucchiaio di burro in una padella capiente, aggiungere il rosmarino e farlo soffrigere per qualche secondo, poi tirarlo fuori dalla padella. Adagiare i filetti di merluzzo nell'olio aromatizzato e farli indorare da ambo i lati. Quindi far sgocciolare su carta da cucina. Servire i tranci di merluzzo su un letto di caponata guarnendo con il rosmarino.      

Vino Consigliato:

donnafugataANTHILIA SICILIA IGT DONNA FUGATA cl. 75

  • Regione Sicilia
  • Vitigno Grillo - Inzolia - Chardonnay
  • Colore giallo paglierino
  • Gusto armonico ed intenso
  • Gradi 125
  • Temperatura 8