Riso venere ai carciofi e gamberi in salsa aiolì

  1. Cuocere il riso venere in acqua non salata per  30 minuti, scolarlo e condirlo con 2 cucchiai di olio.
  2. Pulire i carciofi, dividerli a metà e tenerli in acqua e limone. Tritarli poi molto finemente e farli saltare in padella con due cucchiai di olio e sale.
  3. Pulire i gamberi togliendo e teste ma lasciando le code, come decorazione. Scottarli in padella con un cucchiaio di olio.
  4. Preparare la salsa: nel bicchiere del frullatore a immersione unire il limone, l'aglio, la senape e un filo di olio e montare la salsa.
  5. Comporre il piatto con l'aiuto di un coppapasta. Alla base uno zoccolo  di riso nero, sopra i carciofi e alla fine i gamberi , deve risultare come un timballo, salare con l’aiolì , decorare con ciuffetti di prezzemolo o basilico .