Spaghetti, polpa di ricci di mare, seppie, ricotta salata e pane bruciato.

Preparazione:

Procedimento:

Per la salsa di ricci, in un pentolino mettere la cipolla tritata finemente, l'alloro, i grani di pepe e il vino. Lasciare evaporare, aggiungere 10 ml di acqua e filtrare. Aggiungere il burro, lo zenzero grattugiato, la polpa di ricci e frullare. Regolare di sale e zucchero.

Pulire le seppie, affettarle sottilmente in modo da formare delle striscioline, sbollentarle in acqua per qualche minuto, scolare e condire con olio e sale. Far tostare in una padella le briciole di pane con aglio, rosmarino e un filo di olio extravergine di oliva. Cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata. In un padella antiaderente far rosolare lo spicchio di aglio con qualche goccia di olio, eliminare l’aglio. Scolare gli spaghetti al dente e farli saltare nella padella, aggiungere il prezzemolo e mantecarli con la ricotta salata grattugiata. Adagiare gli spaghetti in una fondina, irrorare con la salsa di ricci, le briciole di pane ed infine le seppie.