Tagliatelle alle castagne con rana pescatrice e carciofi

Preparazione:

Ridurre la rana pescatrice a cubetti di 2 cm di lato e metterla a marinare in una vaschetta con il cognac, sale e le foglie di timo. Nel frattempo preparare la pasta in maniera tradizionale mischiando tra loro gli ingredienti per formare limpasto da far poi riposare in frigorifero per trenta minuti. Quindi stenderla e tagliarla per formare le tagliatelle. Pulire i carciofi, ridurli in pezzi sottili e soffriggerli per renderli croccanti con un fondo di olio e uno spicchio daglio (questultimo andrà poi eliminato). Aggiungere la rana pescatrice e completare il condimento con un pizzico di peperoncino. Cuocere la pasta in acqua bollente salata. Scolarla e condirla con il composto preparato prima di portarla in tavola.