Tempura mista di gamberi e verdure

Lavare e pulire le carote, le zucchine, le patate dolci e la zucca, tagliandole a pezzetti (dimensione 1x5 cm). Tagliare la melanzana a ventaglio: dopo averne ritagliato un quadrato di circa 5 cm di lato e spesso 5 mm, suddividerlo in 4-5 listarelle unite da un lato. Eliminare le teste e gli intestini dei gamberi, poi sgusciarli lasciando lultimo segmento del guscio insieme alla coda (fare 2-3 incisioni sulla pancia, per evitare che si arriccino friggendoli). Preparare la pastella setacciando una o due volte la farina e versarvi sopra lacqua ghiacciata. Non mescolare troppo a lungo per evitare che risulti troppo collosa (non importa se rimane qualche grumo). Per mantenere una pastella leggera, si raccomanda di usare ingredienti e contenitori freddi e di non tenere mai la pastella vicino al fuoco durante la frittura. Dopo aver preparato la pastella, scaldare lolio a circa 180°C in un wok o in una friggitrice (per veri?care la temperatura versare la pastella nellolio; se affonda ?no a circa metà per poi riemergere la temperatura è corretta, se appena tocca lolio rimane a galla signi?ca che è troppo alta, se affonda eccessivamente che è troppo fredda). Passare nella pastella e friggere una verdura alla volta, rigirandole su ogni lato; toglierle quando sono ben croccanti e metterle ad asciugare su carta assorbente. Durante la frittura, levare con un setaccio dallolio la pastella che si separa dalle verdure. Infarinare i gamberi, passarli nella pastella e friggerli come le verdure. Servire ben caldo.      

Vino Consigliato

PROSECCO SANTA MARGHERITA DOC cl. 75

  • Regione Veneto
  • Vitigno Prosecco
  • Colore giallo paglierino brillante e il perlage fine e persistente
  • Gusto elegante
  • fresco e aromatico Gradi
  • 115 Temperatura
  • 8