Vellutata di patate con champignon e porro

Preparazione:

Pulire e tritare finemente i funghi. Lavare il porro e tagliarlo ad anelli sottili. Riscaldare un cucchiaio di burro in una padella capiente e farvi rosolare i funghi a fiamma moderata. Quando tutto il liquido rilasciato dagli champignon sarà evaporato frullarli grossolanamente in un mixer e metterli da parte. Per la vellutata sbucciare, sciacquare e tagliare a dadi le patate e farle bollire per circa 15 minuti in acqua e sale. Scolarle, farle sgocciolare bene e schiacciarle con uno schiacciapatate; aggiungervi un cucchiaio di burro ed il latte caldo e mescolare il tutto fino a ricavarne una crema ben liscia e morbida (se necessario, per raggiungere una consistenza cremosa, unire 50-100 ml di latte caldo in più). Incorporare i funghi macinati ed insaporire con sale, pepe, noce moscata e Parmigiano, amalgamando il tutto. Versare la crema in 4 scodelle per zuppa, guarnire con gli anelli di porro e servire subito.