Cosa preparo con

Tartine al latte: bontà dal nostro forno, per ricette dolci e salate

Sfornate nel laboratorio di Cassano Magnago, le tartine al latte sono preparate ogni giorno dai panettieri TIGROS. Soffici e deliziose, si prestano alla preparazione di tante ricette sfiziose.

Vi siete già lasciati conquistare dal gusto unico delle tartine al latte TIGROS? Si tratta di mini panini morbidissimi “fatti da noi”, ovvero sfornati ogni mattina nel forno TIGROS di Cassano Magnago, dove i nostri panettieri e pasticceri preparano ogni giorno pane, dolci e lievitati per tutti i supermercati TIGROS. Per le tartine al latte sono utilizzati pochi, semplici ingredienti: farina di grano tenero tipo 0 che proviene da mulini italiani, latte, burro e un pizzico di zucchero. L’unione di queste materie prime selezionate è associata a una lenta lievitazione (che dura circa 12-14 ore) che rende questo prodotto soffice e delizioso, con un sapore piacevolmente dolce e armonico. Le tartine si trovano sfuse, nel mobile self service del reparto panetteria, oppure già confezionate all’interno di pratici sacchetti da 240 grammi. Buonissimi se mangiati da soli, questi panini possono essere farciti in maniera veloce e creativa. Ecco alcune ricette gourmet.

Tartine con wurstel e uova

I wurstel e le uova sono tra i vostri cibi preferiti? Uniteli alle tartine al latte per preparare una colazione all’inglese davvero speciale o un piatto unico saporito e sfizioso. Per 8 panini occorrono: 100g di Grana Padano grattugiato, 4 wurstel (a vostra scelta di pollo, tacchino o suino) 8 uova medio-piccole, 1 manciata di spinaci, 1 peperone giallo, 1 peperoncino, sale, pepe e prezzemolo per guarnire. Riscaldate il forno a 200°C con calore statico sopra e sotto. Lavate gli spinaci, asciugateli e tritateli finemente. Lavate il peperone e tagliatelo a dadini di un paio di centimetri. Tritate il peperoncino. Mescolate spinaci, peperoni, peperoncino e aggiustate di sale e pepe. Affettate i wurstel a rondelle di mezzo centimetro. Tagliate le calotte dei panini e passatele sulla griglia del forno fino a quando diventano ben dorate. Svuotate le parti inferiori (in modo da ottenere dei “contenitori” di pane), disponetele su una teglia ricoperta con carta da forno e farcitele con uno strato di Grana Padano, uno di verdure e uno di wurstel. Appiattite il più possibile la vostra base e apriteci sopra un uovo. Fate cuocere in forno per 10-12 minuti. Guarnite con del prezzemolo precedentemente tritato e servite insieme alle calotte già scaldate.

Hamburger vegetariani con salsa di noci

Per preparare un delizioso hamburger vegetariano con salsa di noci sono necessari, per 8 panini: 200 g di lenticchie, 300 g di barbabietole precotte, 3-4 spicchi d’aglio, 160 g di pistacchi, 2 uova, 8 foglie di insalata, sale, pepe e olio extra vergine di oliva. Per la salsa di noci, invece, servono: 150g di gherigli di noci, 30g di pane fresco, 30 g di Grana Padano grattugiato, 1 spicchio d’aglio, 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 140 g di latte e sale. Mettete in ammollo le lenticchie e poi cuocetele secondo i tempi indicati sulla confezione. Scolatele e fatele sgocciolare completamente. Preparate la salsa di noci sbollentando i gherigli in una pentola con l’acqua. Asciugateli ed eliminate con cura le pellicine. Poi frullateli con il pane, il Grana Padano, lo spicchio d’aglio, l’olio extra vergine di oliva e il latte. Aggiustate di sale e lasciate da parte la crema ottenuta. Tagliate le barbabietole a pezzettini: dovranno essere della dimensione di un trito o poco più. Sbucciate l’aglio e tritatelo. Unite metà delle lenticchie con metà delle barbabietole, l’aglio e i pistacchi. Riducete tutto in purea con un frullatore a immersione. Aggiungete le uova, il resto delle lenticchie e delle barbabietole regolando di sale e pepe. Impastate e formate 8 hamburger. Fateli riposare 15 minuti in frigorifero. In una padella capiente riscaldate un filo d’olio e fate indorare gli hamburger a fiamma moderata da entrambi i lati. Lavate e asciugate le foglie d’insalata. Dividete a metà i panini e farciteli con una foglia di insalata, un hamburger vegetariano e un cucchiaio abbondante di salsa di noci.

Tartine con pancetta, edamer, fichi secchi e salvia

Un’altra ricetta appetitosa è quella delle tartine al forno con ripieno di pancetta, formaggio edamer, fichi secchi e salvia. Sono perfette come antipasto durante una serata tra amici, ma anche per uno spuntino sostanzioso a metà giornata. Ecco le dosi per 8 panini: 350 g di pancetta tagliata a fette, 250 g di formaggio edamer a fette, 2/3 fichi secchi, una manciata di foglie di salvia e olio extra vergine di oliva. Tagliate le fette di pancetta per il lungo, a listarelle, e fatele soffriggere in una pentola antiaderente. Tagliate i fichi a fettine sottili. Mondate le foglie di salvia e asciugatele con cura. Dividete a metà i panini e passate le calotte sulla griglia del forno fino a quando diventano dorate. Svuotate le parti inferiori delle tartine e farcitele con il formaggio e qualche foglia di salvia. Fate cuocere su una teglia da forno per una decina di minuti. Sfornate, aggiungete la pancetta, i fichi secchi e “richiudete” i panini. Sopra a ciascuna tartina disponete due fette di pancetta formando una croce e qualche foglia di salvia per decorare.

Golose tartine con gelato e salsa ai lamponi

Le tartine si prestano anche alla preparazione di dolci golosissimi. Ad esempio potete farcire i panini con una pallina di gelato (scegliete il vostro gusto preferito) e una salsa ai lamponi. Per preparare quest’ultima vi occorrono: 250 g di lamponi, 50g di zucchero a velo, 1 cucchiaino di succo di limone. Lavate la frutta e asciugatela. Mettetela in una pentola e fatela cuocere per qualche minuto fino a quando i lamponi si sfaldano. Toglieteli dal fuoco e aggiungete zucchero a velo e succo di limone. Riaccendete il fuoco e lasciate cuocere altri 2 minuti mescolando per amalgamare gli ingredienti. Fate raffreddare e filtrate la salsa per eliminare i semini e le parti solide. Aprite a metà ciascun panino, spalmate la salsa ai lamponi su entrambi i lati e aggiungete una pallina di gelato a vostra scelta. Chiudete le tartine e la merenda è pronta per essere addentata!

Mini cheeseburger con composta di cipolle

Per ricreare il classico panino in stile americano, ma in formato “bocconcino”, preparate dei mini cheeseburger (ovvero mini hamburger con il formaggio) con composta di cipolle.

Per 8 tartine vi occorrono:

  • 8 mini hamburger di bovino adulto di scottona,
  • 2 mozzarelle,
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva,
  • 1 cucchiaio di erba cipollina tritata,
  • sale e pepe.

Per la composta di cipolle:

  • 2 cipolle rosse,
  • 2 cucchiaini di burro,
  • 1 cucchiaino di zucchero a velo,
  • 2 cucchiai di vino rosso (è importante che sia “secco e fermo”, ovvero non dolce né con le bollicine),
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico,
  • sale e pepe.

Per prima cosa sbucciate le cipolle, tagliatele ad anelli sottili e fatele rosolare nel burro. Spolverizzate con lo zucchero a velo, fate caramellare e infine bagnate con il vino rosso e l’aceto. Fate cuocere le cipolle per circa 15 minuti a fiamma moderata, aggiungete sale e pepe. Riscaldate l’olio in una padella capiente e fatevi indorare i mini hamburger per circa 3 minuti da ogni lato. Fate sgocciolare la mozzarella e affettatela. Nel frattempo accendete il forno a 200°C. Tagliate a metà le tartine e passate sulla griglia le calotte fino a quando diventano ben dorate. Farcite le metà inferiori con gli hamburger, le cipolle, la mozzarella e un po’ di erba cipollina. Infornate tutto e lasciate cuocere fino a quando la mozzarella inizia a sciogliersi e a prendere colore. Servite i panini ancora caldi.